L’estate è alle porte, insieme al suo carico di pantaloncini, minigonne e costumi da bagno: e le tue gambe sono pronte a mettersi in mostra?

Ok, hai ancora del tempo per pensarci, ma meglio giocare d’anticipo: stiamo parlando di una delle parti del corpo più difficili da modellare, specialmente l’interno coscia. Quindi prendi appunti: ecco qualche pratico consiglio per snellire la zona interessata e avere delle gambe da urlo.

Come snellire l’interno coscia?

Come per ogni miglioramento estetico e non solo, alimentazione e allenamento fisico vanno a braccetto.
Dai un’occhiata alla vostra dieta e riaggiustate un po’ il tiro: no a troppi carboidrati (farinacei, zuccheri) e alimenti grassi, o almeno limitarli, così come il consumo di alcool. Aumenta, invece, il consumo di cibo “buono” come frutta, verdura, legumi e cereali integrali.

Per quanto riguarda l’allenamento, concentrarsi esclusivamente su un’unica parte del corpo è di solito sconsigliato e altrettanto faremo qui. L’allenamento mirato va piuttosto integrato all’allenamento generico: parla con il personale che ti segue in palestra, per esempio, chiedendo che il tuo programma venga modificato a seconda di questa tua nuova esigenza.

Esercizi per interno coscia ed esterno coscia a corpo libero

Ci sono alcune tipologie di esercizi che puoi svolgere anche a casa per allenare l’interno e l’esterno coscia. Ma attenzione: sono sicuramente d’aiuto ma non sono sufficienti ad ottenere tutti i risultati che ti aspetti.
Vediamone alcuni insieme

Slanci della coscia:

  • Slancio laterale

Sdraiati lateralmente sul tappetino, iniziando dal lato destro. Sollevati poggiando a terra l’avambraccio destro. A questo punto, solleva e abbassa la gamba destra tenendola ben stesa senza poggiare mai il piede a terra, in nessuna fase del movimento. Esegui almeno 10 ripetizioni, poi cambia lato.

  • Slancio su e giù

Stenditi sul tappetino rivolta verso l’alto e solleva le gambe. Tieni le gambe sospese e inizia a sollevarne una per volta: se la destra va giù, la sinistra va su, senza in nessun momento toccare mai a terra.
Scegliere il numero di ripetizioni da eseguire, facendo una pausa tra una sessione e l’altra.

  • Calci all’indietro

Queste esercizio può essere svolto sia con cavigliere che senza, o magari introdurle in un secondo momento. Posizionati sul tappetino con mento in giù, poggiando pami, ginocchia e punta dei piedi. Iniziare dalla gamba destra e dare dei calci all’indietro, riportando la gamba alla posizione iniziale ma senza toccare il pavimento fino alla fine della serie. Poi ripetere dall’altro lato. Attenzione alla schiena: fa sì che resti sempre eretta.

Esercizi con i macchinari per l’interno e l’esterno coscia

Ricorda, come anticipato, che questi esercizi sono si efficaci, ma non sono gli unici: ci sono altre attività che puoi svolgere con l’ausilio di macchinari in palestra e, soprattutto, di un professionista che sappia indicarti e guidarti nello svolgimento.
Innanzitutto perché molte delle attività da palestra che possono aiutarti sono attività cardio, che vanno pertanto ben dosate e scelte (parliamo di sessioni di ellittico, cyclette o tapis roulant); sia perché anche nel caso di uso di adductor machine e abductor machine è sempre meglio avere qualcuno che controlli la postura e la corretta esecuzione dell’esercizio.

Sei di Catania e dintorni? Allora questa figura professionale in gradi di seguirti nel tuo allenamento è Daniela Bellavia! Personal Trainer e Wellness coach presso il Centro Clinico Eden (via Attanasio Natale 47, CT), oltre che esperta in campo di nutrizione o molto altro ancora.