Può l’attività cardio aiutare a sviluppare diverse fasce muscolari da quelle direttamente interessate da movimenti? E, nello specifico, gli addominali? La risposta è sì.
Attività come la corsa, il salto con la corda, la bici, non servono soltanto per perdere peso o mantenersi in forma. Grazie al coinvolgimento dell’organismo spesso nella sua totalità, vanno a interessare anche altre
parti del corpo dando effetti benefici tanto per la salute quanto da un punto di vista estetico.
Inoltre, aiutando ad eliminare le riserve di grasso, i muscoli ben definiti sono più facilmente in vista. Scopriamo insieme tutti i vantaggi.

Scolpire gli addominali con attività cardio

Se è vero che esistono degli esercizi mirati a raggiungere l’obiettivo addominali d’acciaio, è anche vero che si può concorrere al risultato variando la propria attività fisica.
Come accennato, attività di tipo cardio aiutano a riequilibrare la composizione corporea. Mettendo sotto sforzo l’intero organismo, aiuta a bruciare le riserve di zuccheri e andare a intaccare quelle di grasso.
Eliminare il tessuto adiposo, quindi, è il primo passo da compiere.
In aggiunta a ciò, alcune attività cardio coinvolgono direttamente il distretto muscolare dell’addome nel movimento, agendo direttamente sullo sviluppo della massa.

La corsa

Che sia il jogging all’aria aperta o il tapis roulant in palestra, la corsa aiuta ad avere un addome asciutto e scolpito. O meglio, si aiutano a vicenda. Per avere un passo equilibrato e stabile, infatti, si fa leva sui muscoli dell’addome e della schiena, che sono pertanto interessati nello svolgimento dell’attività.
Altrettanto, un addome allenato a suon di crunches e plank ed esercizi mirati alla schiena, aiutano a sviluppare una maggiore resistenza nella corsa e migliorare, in generale, le prestazioni.

La bicicletta

Andare in bici, specialmente per percorsi di varia difficoltà, con pendenze variabili, aiuta molto a sviluppare i muscoli addominali. Anche in questo caso i muscoli vengono coinvolti per mantenere la stabilità e bilanciare la contrazione muscolare che interessa la schiena, supportando la spinta ricevuta dalle gambe con la pedalata.
Può essere d’aiuto in tal senso, anche se per una parte dell’allenamento, tenere gli addominali contratti. Ancor di più, se si preferisce lo sport in palestra, lo spinning risulta ancora più efficace, prevedendo spesso
degli esercizi mirati proprio all’addome.

Salto con la corda

Non servono solo gambe e coordinazione, ma soprattutto addominali forti per saltare la corda. Senza, però, improvvisare: la postura corretta prevede pancia in dentro, addominali contratti, in modo da tenere bacino
e schiena fermi. Saltare, inoltre, sulle punte dei piedi per ammortizzare al meglio i colpi.
Ci sono diverse tecniche e sfruttarle all’interno della stessa sessione di allenamento è il modo migliore per ottenere un risultato completo e soddisfacente. Se avete ancora poca dimestichezza con questo attrezzo,
iniziate a familiarizzarci con saltelli piccoli e a piedi uniti. Successivamente, un allenamento più articolato può prevedere, per esempio, si può strutturare una sessione che preveda cinque minuti di saltelli piccoli e a piedi uniti; qualche minuto con un solo piede d’appoggio, alternando le due gambe; infine, alzando sempre più in alto i talloni, dirigendoli verso i glutei.

Addominali e attività cardio con personal trainer

Queste sono attività che puoi svolgere in autonomia e che, collateralmente, ti aiutano a raggiungere i tuoi scopi. Altre, invece, necessitano il supporto di macchinari da palestra (come il vogatore o una spin bike).
Come abbiamo visto, i muscoli si supportano tra di loro e la soluzione migliore è sempre svilupparli in modo armonico. Per questo, può sicuramente essere utile strutturare un allenamento equilibrato, che non tralasci nessun distretto muscolare e che sia focalizzato sui propri obiettivi. Affidarsi ad un personal trainer potrebbe essere un’ottima soluzione. Specialmente se la personal trainer è Daniela Bellavia che, oltre ad essere
dottoressa in Scienze motorie, è biologa nutrizionista. Con i suoi consigli fitness rivolti ad allenamento e alimentazione sarà ancora più facile ottenere i tuoi risultati.