Poveri carboidrati! Sono sempre oggetto di discriminazione e godono di una pessima pubblicità: c’è chi li evita, chi li demonizza, la verità è che capire come ciclizzare i carboidrati che si assumono è il modo più giusto per trarre il meglio da questo macronutriente, senza dover necessariamente rinunciare ad inserirli all’interno della dieta.

La ciclizzazione dei carboidrati – conosciuta anche come carb cycling – consiste in estrema sintesi nel mangiare una quantità di carboidrati differente a seconda dei giorni di allenamento e di maggiore attività fisica.

Ciclizzare i carboidrati significa quindi far combaciare il loro consumo tanto con un regime alimentare che viene intrapreso in maniera ragionata quanto con un programma di attività fisica e di allenamenti.

Veniamo al dunque: come ciclizzare i carboidrati?

Ad essere ciclizzato, nello specifico, è l’apporto glucidico nell’arco di un determinato periodo di tempo, solitamente per comodità nell’arco di una settimana.

Quindi, per ciclizzare, si stabiliscono dei giorni ad alto apporto glucidico (giorni high carb) e altri a basso apporto glucidico (giorni low carb).

L’obiettivo è avere energie sufficienti per alimentare i muscoli nei giorni in cui ci si allena, mentre nei giorni di riposo si limita il consumo di carboidrati per ridurre il grasso corporeo e quindi perdere peso.

I giorni high carb saranno quindi quelli in cui normalmente si assumono più calorie, con il 50% delle energie affidate ai carboidrati.

I giorni low carb avranno invece soltanto il 20% di energia proveniente dal consumo di carboidrati.

I vantaggi dell’applicazione di questa strategia alimentare sono visibili sia a breve che a lungo termine: viene infatti migliorata la capacità di stoccaggio e di riserva muscolare, allenando il muscolo alla sovracompensazione delle scorte di glicogeno.

A seconda del metodo di ciclizzazione scelto poi, questa pratica aiuta sia il processo di dimagrimento che quello di definizione muscolare.

A prescindere dalla suddivisione dei giorni e dalla ciclizzazione dei carboidrati, alcuni consigli utili vanno seguiti sempre:

  • in tutti i pasti ricorda di bilanciare i macronutrienti
  • ricorda di fare 5 pasti al giorno
  • evita gli eccessi e mantieni uno stile di vita sano per il bene del tuo organismo

Come per gli altri argomenti relativi alla nutrizione trattati in precedenza, il consiglio spassionato è di non tentare soluzioni fai-da-te, data la natura molto delicata dell’alimentazione associata all’allenamento.

Se hai bisogno di una consulenza specifica su nutrizione e personal training, compila questo semplice form e ti contatterò in poco tempo: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdJ4wp4VWiEUPEX11byNOlG9HaFCe4oQbzd5Am8tqCLqBMgpg/viewform?fbclid=IwAR2Kvx32SDDHIb1qdKeLnc-OFEE38r22of7m9phxhi3nZdX5wif9sfWqr-0

Per maggiori info, puoi contattarmi anche sui miei canali social, ai miei recapiti telefonici, per email o puoi passare a trovarmi presso il mio studio di Via Duca degli Abruzzi, 205B a San Giovanni la Punta, in provincia di Catania.