Le diete rapide hanno sempre una grande capacità d’attrazione: sono la cosa più simile alla bacchetta magica per perdere peso. Ma, come spesso accade per le magie eseguite in modo sconsiderato, hanno delle conseguenze.

Infatti, se da un lato può far comodo raggiungere i propri obiettivi in tempi estremamente ristretti (siamo nell’ordine dei giorni, in alcuni casi), dall’altro bisogna tener conto delle ripercussioni salutari tanto quanto estetiche.

Le diete rapide: cosa sono

Drastica riduzione delle calorie, digiuni, allenamenti estenuanti: un mix perfetto per danneggiare la propria salute, seppure i risultati sembrano arrivare ed essere soddisfacenti. Ma a che prezzo?

Le diete rapide, che siano prescritte o fai da te, tendono a non essere una buona soluzione. Sia perché possono avere ripercussioni sulla salute, sia perché, a dieta ultimata, la propensione naturale è quella di tornare a recuperare il peso perso. Con tutte le conseguenze estetiche che questo comporta: gli aumenti e cali di peso drastici si traducono spesso in pelle lassa (effetto sacchetto sgonfio) e smagliature.

La grelina è l’ormone responsabile della fame: con una dieta drastica sarà veramente difficile tenerlo a bada…

Quali sono le conseguenze sulla salute e sul fisico?

Innanzitutto, vi ritroverete, nonostante la forma recuperata, ad essere infelici: regimi alimentari di questo tipo producono effetti psicoemotivi. Al di là del fatto che sono davvero difficili da seguire e la motivazione può presto venire a mancare, l’errato apporto di sostanze nutritive all’organismo conduce ad alterazioni dell’umore e, in casi estremi, a veri e propri casi di depressione.

Una dieta, per quanto “dimagrante”, deve essere in grado di garantire il giusto apporto di vitamine, proteine, sali minerali. Essere, in una sola parola, equilibrate.

Introdurre drastici cambiamenti alla propria alimentazione, come mangiare troppo poco o saltare un pasto, ha come prima conseguenza carenze di vitamine e minerali, dovute anche all’alterazione del normale transito intestinale.

Ridurre al mimino le calorie significa indurre l’organismo a consumare anche massa magra oltre che la grassa, coinvolgendo anche i muscoli

Quando la dieta diventa dannosa per l’organismo

Quali sono gli effetti di una dieta rapida nociva all’organismo?
Spossatezza e calo delle energie, mal di testa, disordini del ciclo mestruale, disturbi della digestione, alitosi, indebolimento di unghie e capelli giusto per elencare quelli che sono immediatamente sintomatici.
A livello più profondo, si rischia di sovraccariare i reni e il fegato, causando danni funzionali; di innalzare il colesterolo cattivo; alterare la flora batterica intestinale; rallentamento del metabolismo bastale.

Davvero vale la pena mettere a rischio la propria salute ed improvvisarsi dietologi di se stessi?

Dieta e forma fisica: a chi rivolgersi a Catania?

Come abbiamo visto, non è consigliabile darsi a perdite di peso fai da te o prese da ritagli di giornale: è proprio il caso di rivolgersi ad un professionista del settore. A Catania puoi trovare Daniela Bellavia, dottoressa in scienze della nutrizione umana che è anche Personal Trainer. Con lei potrai intraprendere un percorso di rimodellamento a 360 gradi, passando dalla tua alimentazione fino a raggiungere il top della forma fisica, evitando disturbi ed inestetismi e sentendoti sempre motivata/o a continuare!